JUVENTUS: SI OPTA PER IL TURNOVER

0
47

Alla conferenza stampa di oggi Massimiliano Allegri sceglie l’opzione del Turn Over.

Ad influenzare la scelta del mister bianconero è il fatto di non avere alle porte solo la SPAL, bensì ci sono il big match con il Milan e la partita europea contro lo Sporting Lisbona.

Per i giocatori di Semplici sarà una missione assai complicata nonostante appunto i cambi apportati da Allegri.

L’attacco della vecchia signora inoltre vanta 27 reti messe a segno in queste 9 giornate di campionato, non accadeva dal lontano 1959/60 in quel caso furono 29.

NOTIZIE RECENTI:

Mentre la Juve è terza in campionato, i ferraresi sono riusciti a portare a casa solo 1 punto nelle ultime 7 giornate, non andando a segno nelle ultime 4, nulla di preoccupante finora, visto che siamo agli inizi della stagione.

STORICO:

La squadra emiliana è riuscita a strappare un solo incontro nei 32 giocati contro la Juventus, il 10 febbraio 1957 con un risultato di 3 a 1 in suo favore.

Per i bianconeri il modulo sarà 4-2-3-1, formazione con il quale sono riusciti a portarsi a casa i 3 punti dalla Dacia Arena, con una vittoria per 2-6 contro la squadra di Udine.

FORMAZIONE BIANCONERA:

Dal primo minuto troveremo Szczesny, al posto del solito Buffon(premiato ieri come giocatore dell’ anno secondo la FIFA).

A destra ci sarà Lichsteiner, con al centro i difensori Barzagli e il giovane Rugani, la fascia sinistra verrà calcata dall’ormai titolarissimo Alex Sandro.

Nel centro del campo ci sono in ballottaggio Pjanic e Khedira autore della tripletta contro l’ Udinese, potrebbe esserci uno spiraglio anche per Bentancur.

In attacco trova la maglia da titolare Bernardeschi insieme a Dybala e Douglas Costa alle spalle del “pipita”.

INFORTUNATI E SQUALIFICATI (JUVE):

Mandzukic: squalificato dopo il rosso rimediato nel campo dei friulani.

De Sciglio: infortunato al Camp Nou alla caviglia destra.

Potrebbe rientrare per San Siro anche Matuidi, per Sturaro e Benatia si pensa per la trasferta a Lisbona, mentre Marchisio già listato per la sfida contro l’Udinese è pronto per rientrare in campo, dopo molti giorni di stop.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here